HERNANDEZ: “Voglio il Mondiale, batteremo l’Italia”

HERNANDEZ: “Voglio il Mondiale, batteremo l’Italia”

Intervistato da ‘Radio Embajadores de Gol’, l’attaccante del Palermo e della Nazionale uruguaiana, Abel Hernandez ha parlato della sfida del girone dei Mondiali tra l’Uruguay e l’Italia, elogiando la.

Commenta per primo!

Intervistato da ‘Radio Embajadores de Gol’, l’attaccante del Palermo e della Nazionale uruguaiana, Abel Hernandez ha parlato della sfida del girone dei Mondiali tra l’Uruguay e l’Italia, elogiando la formazione di Prandelli, sbilanciandosi sulla vittoria della Celeste sugli Azzurri. Ecco l’intervista tradotta da Mediagol. “Uruguay-Italia? Parlo con i miei compagni di questa sfida che ci vedrà contro. La verità è che la squadra di Prandelli è una grande selezione, una grande squadra che si è formata nel tempo. Sarà una bella sfida tra due ottime squadre. La partita dura 90 minuti e noi abbiamo buone possibilità di vincere alla fine”.
Hernandez si è poi soffermato sul tecnico dell’Uruguay, Oscar Tabarez, e sui compagni di reparto Cavani, Suarez e Forlan. “Ho un buon rapporto con il Maestro (Tabarez, ndr) ma davanti a me ho grandissimi giocatori come Edi (Cavani, ndr), Luis(Suarez, ndr) e Diego (Forlan, ndr). So di essere preso in considerazione dal tecnico che mi ha convocato per Mondiale, Coppa America e Confederation Cup. Quello che posso fare è farmi trovare pronto e dimostrare in allenamento quello che posso dare alla squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy