Glik: “Con me, nella difesa della Polonia, può giocare anche Thiago Cionek”

Glik: “Con me, nella difesa della Polonia, può giocare anche Thiago Cionek”

Il leader della retroguardia della Nazionale Polacca, Kamil Glik, parla a tre giorni dal match di qualificazione contro la Danimarca.

Commenta per primo!

Dopo l’inaspettato pareggio in Kazakistan contro la nazionale kazaka (2-2 il finale a settembre), la Polonia di Adam Nawalka ha adesso l’opportunità di rifarsi nel girone E di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018.

La Nazionale trascinata dai gol di Lewandowski e Milik disputerà un doppio impegno casalingo in questo mese: prima l’8 ottobre ospiterà a Varsavia la Danimarca, quindi l’11 ottobre (sempre a Varsavia) l’Armenia. Nawalka non vuole si commettano errori, lo pretende anche Kamil Glik leader della selezione biancorossa. Protagonista della conferenza stampa dal ritiro polacco, l’attuale difensore del Monaco ha preso in esame l’infortunio occorso al suo compagno, Michal Pazdan, che avrebbe dovuto affiancarlo nella difesa a quattro. “Staremo a vedere se lui ci sarà o meno. Comunque – spiega Glikabbiamo due giorni e mezzo ancora per scoprirlo. Deciderà il ct quale dovrà essere il mio compagno di reparto. In organico abbiamo, tra gli altri, anche Thiago Cionek. Poi ogni scelta spetterà a Nawalka”. Cionek che intanto si sta mettendo in mostra agli occhi di Roberto De Zerbi, il quale lo reputa uno dei titolarissimi (posto che non esiste il posto fisso in questo Palermo). Per Cionek, giocare da centrale nella sua Nazionale sarebbe quasi una novità, dato che fin qui (specialmente in occasione dell’Europeo) Nawalka l’ha adoperato soprattutto da terzino, destro o mancino.

LEGGI ANCHE:

Cessione Palermo: i cinesi stanzieranno 50 milioni per il calciomercato? E quell’hotel nel centro città…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy