Euro 2016, Polonia-Portogallo: non bastano i supplementari, si va ai calci di rigore

Euro 2016, Polonia-Portogallo: non bastano i supplementari, si va ai calci di rigore

Al Velodrome si va ai calci di rigore.

Commenta per primo!

Il racconto

Non sono bastati nemmeno i tempi supplementari per avere un vincitore del primo quarto di finale di Euro 2016.

Al termine dei 120′ il punteggio al Vélodrome di Marsiglia, tra la Polonia di Adam Nawalka e il Portogallo di Fernando Santos, segna ancora 1-1, in virtù delle reti siglate da Lewandowski e Renato Sanches nel corso del primo tempo. Serata da dimenticare fin qui per Cristiano Ronaldo, autore di un paio di lisci. Solo panchina per il difensore del Palermo, Thiago Cionek.

A far notizia è più che altro un’invasione di campo.

Si va ai calci di rigore.

Chi vince, giocherà mercoledì 6 luglio a Lione contro la vincente di Galles-Belgio.

Nella seconda scheda le immagini dell’incontro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy