Bonucci: “Sta nascendo un gruppo coeso. Chiellini-Barzagli? Ho un po’ di malinconia”

Bonucci: “Sta nascendo un gruppo coeso. Chiellini-Barzagli? Ho un po’ di malinconia”

L’intervista al difensore della Juventus e della Nazionale Italiana al termine del match vinto a Vaduz contro il Liechtenstein.

Commenta per primo!

L’Italia di Ventura espugna il Rheinpark Stadion di Vaduz: battuto il Liechtenstein di Rene Pauritsch per 4-0.

Risultato, quello maturato nel day-4 del girone G di qualificazione ai prossimi Mondiali, che non basta agli azzurri per godere di una migliore differenza reti rispetto alla Spagna, a pari punti con la nazionale di Ventura. “Sono orgoglioso di come questo gruppo ha approcciato a questa partita. E non era scontato perché il Liechtenstein aveva bloccato per la prima ora anche la Spagna – ha detto a fine gara Leonardo Bonucci -. Invece noi siamo partiti subito forte. Sta nascendo un gruppo unito e coeso, rinvigorito dalla frizzantezza dei giovani e dall’esperienza dei più maturi. Chiellini e Barzagli? Quando non ci sono, subentra sempre un po’ di malinconia: senza di loro abbiamo cambiato modulo. Dobbiamo ancora lavorare su questo 4-2-4, perché è un nuovo schieramento e dobbiamo farlo nostro lavorando, provando e riprovando. Il fatto di poter giocare a tre o a quattro dietro è solo un vantaggio per noi: siamo a disposizione del mister e possiamo solamente migliorare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy