Russia 2018, Australia: tra i candidati alla panchina c’è anche Eriksson

Russia 2018, Australia: tra i candidati alla panchina c’è anche Eriksson

Per la panchina dei ‘Socceroos’ si fa largo la candidatura dell’ex tecnico della Lazio

Commenta per primo!

Dopo le dimissioni di Ange Postecoglou, la nazionale di calcio australiana cerca un nuovo ct, e il nome più gettonato è quello di Sven-Goran Eriksson. 

Successivamente alla qualificazione dell’Australia ai Mondiali di Russia 2018, vincendo lo spareggio contro l’Honduras, il ct Postecoglou ha rassegnato le dimissioni lasciando così i ‘Socceroos’ senza una guida tecnica. La Federazione australiana dunque si è data tempo fino a metà febbraio per scegliere il nuovo commissario tecnico, e sono diversi i candidati alla panchina. Tra i tanti nomi ci sono quelli di: Jurgen Klinsmann, Gianni De Biasi, Marcelo Bielsa, degli australiani Graham Arnold e Tony Popovic, e appunto, di Sven Goran Eriksson.

L’ex tecnico campione d’Italia con la Lazio, in un’intervista al quotidiano australiano Herald Sun, avrebbe rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Certo che sarei interessato a quest’incarico, parliamo di un grande Paese e di una nazionale che va sempre ai Mondiali”. Il tecnico svedese può vantare già tre partecipazioni consecutive alla competizione, con l’Inghilterra nel 2002 e nel 2006, e con la Costa d’Avorio nel 2010.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy