Ancelotti: “Nazionale? Non è un’ipotesi lontana. Scudetto? 4 punti da recuperare non sono un’infinità…”

Ancelotti: “Nazionale? Non è un’ipotesi lontana. Scudetto? 4 punti da recuperare non sono un’infinità…”

L’ex tecnico di Psg, Real Madrid e Bayern Monaco sta valutando l’ipotesi di accettare la panchina azzurra

Lunga intervista rilasciata da Carlo Ancelotti a Radio Rai 1.

L’ex tecnico di Psg, Real Madrid e Bayern Monaco ha parlato del suo possibile approdo sulla panchina della nazionale italiana e si è anche espresso sulla lotta Scudetto.

“Io in Nazionale? Non è un’ipotesi lontana, conosco bene Billy e lui conosce bene me, ma credo sia necessario per la Nazionale aspettare: io sono ufficialmente ancora sotto contratto, così come altri allenatori che non è possibile contattare. La Nazionale è giusto abbia preso tempo per valutare Di Biagio. Io e Costacurta ci siamo sentiti anche prima che diventasse vice commissario, non è che abbia tolto la possibilità di sentirci. Scudetto? La Juventus ha fatto un passo importante, ha preso coraggio in un momento in cui aveva gare importanti anche in Champions: il merito è di tutti, Allegri, società e squadra. Stanno facendo tutti bene, anche in passato. La Juventus ha raggiunto 2 finali di Champions negli ultimi anni, vincerla è poi un terno al lotto. Il Napoli, però, non può alzare bandiera bianca, è ancora lì e nel calcio tutto può succedere: 4 punti eventuali non sono un’infinità, ci può stare che il Napoli nutra una speranza in un passo falso bianconero”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy