Addio Buffon, il suo mito va oltre il calcio. Lo smash di Becker: “Gigi tra i più grandi di sempre”

Addio Buffon, il suo mito va oltre il calcio. Lo smash di Becker: “Gigi tra i più grandi di sempre”

Il noto ex tennista tedesco, Boris Becker, ha voluto omaggiare l’ormai ex capitano della Nazionale italiana, Gianluigi Buffon

Commenta per primo!

E’ la fine di un’era.

L’Italia è fuori dai Mondiali dopo ben sessant’anni. A staccare il pass per Mosca è stata la Svezia del commissario tecnico Jan Andersson, alla quale è bastata solo un’autorete siglata nel match di andata. Alla tristezza per la mancata qualificazione, al termine della sfida andata in scena ieri sera in quel di Milano, si è aggiunta anche quella per l’addio (fra le lacrime) alla Nazionale, del portiere e capitano degli azzurri, Gianluigi Buffon.

“Tutti speravano che l’Italia andasse al Mondiale e Gigi ha già espresso i suoi sentimenti… Il dispiacere è immenso, tutte le cose hanno una fine e bisogna metterlo in preventivo. Gigi è il più grande portiere di tutti i tempi. Avrebbe smesso comunque – ha dichiarato l’agente del portiere, Silvano Martina -. Ci teneva molto, non solo per un fatto personale ma perché ama l’Italia. È un ragazzo pieno di sentimenti. Cosa non ha funzionato? La squadra non è di primissimo livello. Tanti devono crescere e non sono titolari nelle loro squadre. Questo non è il momento migliore per la Nazionale. Se non fai gol non puoi andare al Mondiale. Adesso c’è la caccia al colpevole, dispiace per come sia andata”.

Intanto, sono diversi gli attestati di stima arrivati nelle ultime ore da diversi rappresentanti del mondo dello sport a trecentosessanta gradi. “Grazie Buffon! Uno dei più grandi di tutti i tempi dice addio…”, ha scritto sul proprio account Instagram Boris Becker, ex tennista tedesco, in passato anche coach di Novak Djokovic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy