Slovacchia, il ct svela: “Dopo l’Europeo del 2016 consigliai ad Hamsik di lasciare il Napoli”

Slovacchia, il ct svela: “Dopo l’Europeo del 2016 consigliai ad Hamsik di lasciare il Napoli”

Il commissario tecnico della nazionale slovacca non ha però inciso sul pensiero del centrocampista che ha scelto di restare in azzurro

Le avances da parte di blasonati club europei ci sono sempre state, ma Marek Hamsik ha deciso di donare il suo cuore al Napoli.

Il capitano azzurro, in un momento in cui non gira nulla per il meglio, ha sempre dato fiducia e continua a trasmettere positività alla squadra sebbene le chances Scudetto siano ormai ridotte all’osso. A non condividere a suo tempo la scelta del centrocampista slovacco ci ha pensato il ct della Slovacchia, Jan Kozak, che ha ammesso di aver consigliato al calciatore di lasciare Napoli. Queste le parole del tecnico rilasciate ai microfoni di Radio Crc.

“Gli avevo consigliato di lasciare Napoli. Lo feci dopo l’Europeo del 2016, quando a 28 anni era giunto all’apice della carriera. Fisicamente stava benissimo e si stava esprimendo su grandissimi livelli. È per questo che mi sono permesso di suggerirglielo, per approfittare di quel momento gli consigliai di cambiare squadra. Ma Marek ama Napoli, lui mette il cuore in ciò che fa e ha deciso di restare. A questo punto credo che resterà in azzurro ancora ed è a Napoli che chiuderà la sua carriera. Sono triste per i giocatori, per molti di loro la qualificazione al mondiale sarebbe stato il coronamento di una lunga carriera. Hanno fatto tantissimo per il calcio slovacco e avrebbero meritato di chiudere la loro carriera internazionale con una vetrina come quella di Russia 2018. Marek al Mondiale del 2022? È un professionista straordinario. Se non si mettono di mezzo gli infortuni può sicuramente farcela a perseguire questo obiettivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol