Simoni: “Il Napoli ha il dovere di continuare a credere nello scudetto. L’assenza di Milik si è avvertita…”

Simoni: “Il Napoli ha il dovere di continuare a credere nello scudetto. L’assenza di Milik si è avvertita…”

L’intervista dell’ex tecnico dell’Inter alle colonne de ‘Il Mattino’

Parla Gigi Simoni.

Su come il Napoli possa recuperare lo svantaggio in classifica dalla Juventus, dice: “Non c’è da molto da pensare, c’è da giocare e basta e poi vedere come andrà a finire. Oltre alla brillantezza fisica è importante la tenuta mentale: il Napoli deve continuare ad essere convinto come lo era prima”. Per Simoni, i partenopei non devono mollare: “Dico che gli azzurri dopo un campionato del genere hanno il dovere di crederci anche se 6 punti non sono facili da recuperare. Il Napoli come espressione di gioco ha mostrato una qualità superiore alla Juventus, i bianconeri però si cono confermati micidiali. Ma nel calcio le sorprese sono sempre dietro l’angolo, quindi mai dire mai anche se il pronostico è dalla parte della Juve, come lo è sempre stato fin dalla partenza del campionato”.

Sullo scontro diretto in programma tra due giornate: “Il Napoli può vincere contro tutti e anche contro la Juve. Quest’anno ha la sua media punti migliore di sempre e può mettere in difficoltà i bianconeri con il gioco: sul piano tecnico si è avvicinato molto ai bianconeri, la differenza l’ha fatta la rosa. Allegri ha cambiato tanto facendo riposare anche i big come Higuain e Dybala e la squadra è rimasta pressoché uguale, Sarri lo ha fatto molto meno perché le alternative del Napoli non sono dello stesso livello di quelle della Juve”. Infine, se Milik può essere l’arma in più degli azzurri, l’ex tecnico afferma: “Certamente sì, in questo senso sono già arrivati dei segnali importanti. L’assenza di Milik si è avvertita tantissimo perché Mertens ha accusato le tante partite e perché il polacco ha caratteristiche che nessun’altro possiede e con lui in campo il Napoli può fare cose diverse e sfruttare la sua abilità nei colpi di testa, cosa che potrebbe già avvenire contro l’Udinese“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol