Sconcerti: “Il Napoli può vincere l’Europa League, ma non ne ha voglia. Della Juventus mi preoccupa…”

Sconcerti: “Il Napoli può vincere l’Europa League, ma non ne ha voglia. Della Juventus mi preoccupa…”

Le dichiarazioni del noto giornalista ed opinionista tv, Mario Sconcerti: “Mi preoccupa della Juventus questa predisposizione a mollare la partita quando segna un gol…”

di Mediagol3, @Mediagol

Poco meno di sette ore e sarà Napoli-Lipsia, sfida valida per l’andata dei sedicesimi di Europa League.

Intervistato ai microfoni di RMC Sport, il noto giornalista ed opinionista Mario Sconcerti si è espresso in vista del match che si giocherà questa sera allo stadio San Paolo (fischio d’inizio alle ore 21.05). Ma non solo. Sconcerti ha analizzato anche le gare disputate in Champions League da Juventus, Real Madrid e Paris Saint-Germain.

“Le sostituzioni in Real Madrid-PSG sono state decisive ma è stata una partita strana perché il rigore per gli spagnoli era leggerino mentre ce ne era uno per i francesi per fallo di mano di Sergio Ramos. Mi ha impressionato comunque il calo fisico del PSG ma resta una partita molto aperta perché la squadra di Emery ha fatto la partita per 70 minuti ed ha dei solisti paragonabili a quelli del Real. Alla Juventus è successa la cosa peggiore, ovvero segnare due gol nei primi due gol – sono state le sue parole -. Quella di Allegri era una formazione buona per far gol ma non per difendersi. Mi preoccupa della Juventus questa predisposizione a mollare la partita quando segna un gol. È un atteggiamento che alla lunga rischi di pagare davvero molto. Non mi sembra che il Tottenham sia più forte della Juve ma non so più qual è la Juve in questo momento. Nel ritorno secondo me ora non pesano le assenze ma una mentalità. È un momento di grande stanchezza dei giocatori chiave come Pjanic, Khedira e Mandzukic, oltre ovviamente a quella di Matuidi. Allegri voleva vincere e per questo ha messo una squadra d’attacco poi però ha giocato il Tottenham perché era in superiorità numerica a centrocampo. Non riesco ad immaginare un’eliminazione della Juventus contro il Tottenham”.

EUROPA LEAGUE – “Ci sono quattro italiane su 32 e una squadra come il Napoli può tranquillamente vincere l’Europa League ma non ne ha molta voglia. Detto questo, tutte le squadre impegnate nelle coppe pagheranno qualcosa in campionato”, ha concluso Sconcerti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy