Savoldi: “Paragone Milik-Higuain? Il polacco fortissimo di testa. Deve migliorare un aspetto”

Savoldi: “Paragone Milik-Higuain? Il polacco fortissimo di testa. Deve migliorare un aspetto”

Le parole dell’ex giocatore del Napoli, Beppe Savoldi.

Commenta per primo!

Intervenuto ai microfoni de ‘Il Mattino’ l’ex giocatore del Napoli, Beppe Savoldi, ha espresso un pensiero sul nuovo attaccante azzurro, Arkadiusz Milik, già autore di quattro reti in stagione in quattro partite ufficiali (2 gol in campionato, 2 in Champions League). Queste le sue parole:

Il colpo di testa è la specialità di questo attaccante. Contro la Dinamo Kiev, in Champions, è stato molto bravo trovare il tempo giusto per l’impatto: ha l’altezza e l’elevazione, qualità che gli consentono di essere molto temuto sulle palle alte – ha ammesso -. Milik inoltre è anche bravo a capire prima dove possa arrivare il pallone. Paragone con Higuain? In questo momento non si può fare perchè il polacco è più giovane e deve migliorare tecnicamente. Deve migliorare nel controllo, rispetto all’argentino è più uomo da area di rigore e più forte nei colpi di testa“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy