Reja: “Ho ridato dignità ai napoletani. Io amato più di Sarri, con questa squadra dove sarei potuto arrivare?”

Reja: “Ho ridato dignità ai napoletani. Io amato più di Sarri, con questa squadra dove sarei potuto arrivare?”

Le dichiarazioni del tecnico friulano sulla sua lunga esperienza al Napoli.

Commenta per primo!

Detiene, insieme ad Ottavio Bianchi, il record di allenatore che ha seduto per più stagioni consecutive sulla panchina del Napoli.

Stiamo parlando di Edoardo Reja, tecnico dei partenopei dal febbraio 2005 al marzo 2009. Il mister classe ’45, intervistato dall’Avvenire, ha parlato anche della sua lunga esperienza in azzurro. “A volte penso di aver fatto ‘gavetta’ fino 58 anni e da quel momento ho solo completato il ciclo di esperienze. Prima ero stato un buon allenatore di B, poi è arrivata la chiamata del Napoli in C1 e quello è stato un bagno di popolarità che non si asciugherà mai – ha dichiarato Reja -. A Napoli per simpatia vengo subito dopo Maradona e forse (sorride, ndr) me la gioco con Higuaìn per il secondo posto. Io più amato di Maurizio Sarri? Non lo dico io, ma i napoletani. Quando ho riportato la squadra dalla C1 all’Europa mi hanno detto: ‘Edy ci hai ridato dignità’. Sarri è stato bravo quest’anno, ma che Napoli ha? Io in attacco avevo a disposizione Zalayeta e Lavezzi che quando è sbarcato era più largo che alto. Ho allenato l’Hamsik 19enne, perciò permettetemi di chiedermi: ma con questo Napoli dove sarei potuto arrivare?”.

De Laurentiis – C’è spazio per parlare anche del patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, nel corso dell’intervista rilasciata dal tecnico originario di Lucinico. “Aurelio De Laurentiis è un signore. Ora sa anche di calcio, ma appena prese la società no, per questo siamo quasi arrivati alle mani, ma da gentiluomini ci siamo subito spiegati e il giorno che sono andato via dal Napoli mi ha detto: ‘Per lei qua la porta sarà sempre aperta’. Non sono frasi di circostanza ci sentiamo ancora spesso”, ha concluso Reja.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy