Paolo Rossi elogia Mertens: “Mi rivedo in lui, è svelto e ha qualità”

Paolo Rossi elogia Mertens: “Mi rivedo in lui, è svelto e ha qualità”

L’intervista all’ex bomber della Juventus, Paolo Rossi: “Che fare con Milik e Pavoletti? Sono problemi che in fondo è meglio avere”.

Commenta per primo!

Dries Mertens si gode il suo magic moment.

Il numero 14 del Napoli, reduce da sette reti siglate nelle ultime due gare di campionato (quattro nel corso del match contro il Torino), è da considerarsi a tutti gli effetti il nuovo uomo copertina della squadra di Maurizio Sarri. Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, anche l’ex bomber della Juventus, Paolo Rossi, ha speso parole al miele per il calciatore belga. “Sinceramente mi rivedo un po’ in lui. Fino a vent’anni infatti ero ala destra e poi arrivai al Lanerossi Vicenza dove Giovanbattista Fabbri mi inventò centravanti. Ed esplosi subito – ha dichiarato Rossi -. Ecco, questa mi sembra la mia storia. Mertens non ha mai fatto il centravanti, ma si sta adattando: è un centravanti atipico, non da area di rigore ma è svelto e ha importanti qualità. Ora ha iniziato a prendere le sembianze del centravanti. Che fare con Milik e Pavoletti? Sono problemi che in fondo è meglio avere”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy