Napoli, senti Salvini: “I partenopei sbagliano se si fermano per i cori razzisti”

Napoli, senti Salvini: “I partenopei sbagliano se si fermano per i cori razzisti”

Le dichiarazioni rilasciate dal vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno Matteo Salvini

Parola a Matteo Salvini.

Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno è tornato a dire la sua sulla possibilità di interrompere le partite in caso di cori e/o buu razzisti dopo i fatti di Inter-Napoli ed il caso Koulibaly.

“Il Napoli non fa bene a fermarsi in caso di cori razzisti, perché lascia uno sport bello come il calcio in mano a pochi violenti e pochi deficienti”, ha spiegato Salvini ai microfoni di ‘Radio 24’ in merito alle dichiarazioni rilasciate nelle scorse settimane dal tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ma non solo.

“Fa bene un campione come Seedorf a dire: se c’è un coro sbagliato, se ci sono fischi contro un bianco, un nero, un giallo, un verde, la risposta non deve essere la chiusura ma devono essere gli applausi del 99% dei tifosi per bene”, ha concluso Salvini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy