Napoli, Sarri mantiene la promessa: guarda la partita del Palermo, ma non quella della Juventus

Napoli, Sarri mantiene la promessa: guarda la partita del Palermo, ma non quella della Juventus

Il tecnico azzurro l’aveva preannunciato sabato sera.

Commenta per primo!

Guardare la Juve? Non vedo perché sprecare tempo su una cosa che in nessun modo io possa influenzare. Non guarderò Atalanta-Juve, mi riposerò perché non sto al meglio e inizierò a pensare alla prossima studiando il match del Palermo contro l’Inter”. Promessa mantenuta, quella di Maurizio Sarri. Al termine della partita vinta dal suo Napoli contro il Chievo al San Paolo (qui gli highlights della gara), il tecnico dei partenopei aveva voluto sottolineare che l’indomani (ieri, ndr) si sarebbe soffermato a guardare solamente la prestazione del Palermo di Beppe Iachini, impegnato al Meazza coi nerazzurri. Escludendo la possibilità di seguire la Juve perché “sprecare tempo su una cosa che in nessun modo posso influenzare, è inutile”.

Febbricitante negli ultimi giorni, Maurizio Sarri non ha tuttavia rinunciato ad analizzare nuovamente la prestazione offerta dai suoi uomini nell’anticipo del sabato, soffermandosi sugli aspetti che meno gli sono piaciuti, come ad esempio la conduzione del pallone ad opera di alcuni suoi difensori. A partire dalle 20.45, infine – come racconta l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ – occhi solo sulla squadra di Iachini, in crisi nera. Sarà la sesta volta in cui Sarri affronterà i rosanero, la terza al Renzo Barbera. Il mister azzurro non ha mai perso contro il Palermo: tre le vittorie e due i pareggi conseguiti sulla panchina dell’Empoli prima e del Napoli poi, per un totale di otto reti siglate e appena due subite.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy