Napoli, Sarri ironico: “Non dobbiamo guardare cosa fa la Juventus, spegnete la tv, tanto vince”

Napoli, Sarri ironico: “Non dobbiamo guardare cosa fa la Juventus, spegnete la tv, tanto vince”

Le parole del tecnico partenopeo sulla corsa Scudetto (a colloquio con i suoi ragazzi) e sulla polemica per la risposta alla giornalista Titti Improta, pronunciata nella conferenza stampa post Inter-Napoli…

Per il Napoli di Maurizio Sarri è decisamente un periodo difficile.

Gli azzurri si ritrovano infatti senza vittorie in campionato da due gare consecutive dopo un filotto vincente di partite: prima la sconfitta al San Paolo contro la Roma (2-4), poi il pareggio al Meazza contro l’Inter (0-0). La Juventus corre veloce e oggi, complice il recupero all’Allianz Stadium contro l’Atalanta, può scappare a +4. In casa Napoli, però, si devono fare anche i conti con la vicenda del post-gara di Milano con le dichiarazioni decisamente discutibili del tecnico toscano nei confronti di Titti Improta, giornalista sportiva della tv partenopoea Canale 21.

(VIDEO, Sarri e quella risposta sessista alla giornalista che fa discutere…)

Secondo quanto riportato da Il Mattino, l’allenatore del club campano sarebbe molto infastidito dalle polemiche: “Io sessista? Ma è uno scherzo? Ormai vengo criticato per tutto quello che faccio, anche quando scherzo. Fai una cosa – gli consiglia qualcuno – prossima volta rispondi con un sì, un no, un non lo so“.

Ieri a Castelvolturno sono ripresi gli allenamenti verso la prossima gara di campionato, e la riunione tecnica non ha toccato ovviamente gli argomenti extra-campo. Maurizio Sarri ha preso la parola per pochi minuti, facendo leva sull’orgoglio e sullo spirito della squadra Ieri, inoltre, durante il colloquio con i giocatori, l’allenatore ha invitato i suoi a non guardare la gara delle 18:00 che si svolgerà a Torino: “Non dobbiamo neppure vedere cosa fa la Juventus oggi, spegnete la tv, tanto vince. Pensiamo a vincere noi tutte e dieci, pensiamo ai 70 punti conquistati fino adesso. Tra meno di un mese c’è la possibilità di capovolgere tutto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy