Napoli, Sarri: “Gabbiadini? Non posso sacrificare una squadra per un solo giocatore. Sul Besiktas…”

Napoli, Sarri: “Gabbiadini? Non posso sacrificare una squadra per un solo giocatore. Sul Besiktas…”

Le parole del tecnico azzurro.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions contro il Besiktas, il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri ha parlato del momento della propria squadra e ha poi espresso un pensiero sull’attaccante Manolo Gabbiadini. Queste le sue parole:

Che Napoli mi aspetto? Un Napoli che abbia entusiasmo, lucidità, che giochi con applicazione e determinazione, senza errori tattici ed individuali. Ne abbiamo bisogno perchè il Besiktas è capace di restare sempre dentro la partita, non perde mai. Qualche variante nel 4-3-3? Abbiamo giocato già con Marek tra le linee, poi con gli attaccanti stretti tra le linee. Forse abbiamo cambiato anche troppo, facendo perdere delle certezze alla squadra – ha dichiarato Sarri -. Gabbiadini deve adattarsi al mio gioco? Manolo non si deve adattare a me, ma a questa squadra che ha un modo di giocare che io non ho imposto, ma ho accompagnato per le caratteristiche che hanno esterni e centrocampisti. Nessuno vuole andare contro le caratteristiche di un giocatore, ma nessun tecnico per un giocatore ne sacrifica 7-8. Spostarsi di qualche metro non significa passare dal 100% del rendimento al 50%“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy