Napoli: incontro nella sede della Filmauro, De Laurentiis blinda lo staff medico dei record

Napoli: incontro nella sede della Filmauro, De Laurentiis blinda lo staff medico dei record

Lo staff di De Nicola ha prodotto numeri da record e De Laurentiis è pronto a riconfermarlo per le prossime stagioni.

Commenta per primo!

Cavani, Lavezzi, Higuain, Mertens, Hamsik hanno scritto splendide pagine della storia del Napoli, ma al di là delle loro capacità tecniche in pochi ricordano di rimarcare anche il perfetto stato di salute che li ha aiutati a dare qualcosa in più sul campo.

Sì, perché da diversi anni al Napoli non si fa male quasi mai nessuno. In particolare nell’ultimo quadriennio,  lo staff di cui è a capo De Nicola è riuscito a limitare al massimo gli infortuni, facendo registrare cifre da record. In 210 partite disputate nel quadriennio soltanto 63 infortunati e appena 264 indisponibili.Un abisso rispetto al fanalino di coda Milan (609 indisponibili e 150 infortunati in 175 gare). Un ritmo da primato reso possibile da professionisti quale CanonicoD’Andrea, che assieme a De Nicola e ai fisioterapisti Buono, D’Avino, Romano e Di Lullo curano i muscoli e le articolazioni degli atleti sotto contratto con la società azzurra.

Aurelio De Laurentiis sa bene quanto l’apporto del team sanitario sia stato importante in questi anni e non ha la minima intenzione di lasciarsi scappare nessuno dei professionisti oggi sotto contratto. Ieri – secondo quanto riportato dall’edizione partenopea del quotidiano La Repubblica – l’incontro nella sede della Filmauro tra l’amministratore delegato Chiavelli, il direttore sportivo Giuntoli e Alfonso De Nicola per blindare lo staff medico azzurro. Un rinnovo che forse non sarà mediaticamente celebrato come quelli di Mertens o Insigne, ma non meno importante. Il Napoli riparte dal suo staff medico da record.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy