Napoli, Gabriel: “Speravo di giocare più spesso. Higuain? Fortissimo”

Napoli, Gabriel: “Speravo di giocare più spesso. Higuain? Fortissimo”

Le dichiarazioni dell’attuale numero 12 partenopeo.

Commenta per primo!

Un’annata in naftalina.

E’ questo il termine esatto per definire l’attuale stagione di Gabriel Vasconcelos Ferreira al Napoli. L’estremo difensore di proprietà del Milan era arrivato alla corte di Maurizio Sarri con l’aspettativa di disputare almeno tutti i match di Coppa Italia ed Europa League, salvo poi doversi ricredere nei primi mesi autunnali, a seguito dell’egemonia esercitata dal cavallo di ritorno Pepe Reina anche nel corso degli impegni extra-campionato.

Ghoulam ammette: “A Napoli si vive come in Algeria”

Amarezza, quella del giovane portiere carioca, che traspare anche nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di SkySport, nella quale il giovane classe ’92 traccia un bilancio complessivo della propria esperienza in azzurro: “Non mi pento della scelta fatta – esordisce il calciatore -, anche se devo ammettere che il mio impiego in campo è risultato davvero carente rispetto alle mie aspettative. Tuttavia, nel corso della mia esperienza napoletana ho davvero imparato molte cose, crescendo davvero tanto. E’ altrettanto vero però che bisognerà fare delle attente valutazioni in vista della prossima stagione, per il bene della mia carriera e per quello della mia famiglia. Il rapporto con Higuain? E’ ottimo, nonostante tra argentini e brasiliani non corra spesso buon sangue – scherza, ndr -. Gonzalo è un giocatore fortissimo, e quanto di straordinario fatto in campo si palesa agli occhi di tutti”.

Ag. Andrè Gomes: “Disponibili ad un trasferimento al Napoli”

Flash mob dei tifosi del Napoli: “Festeggeremo lo scudetto degli onesti”

De Roon: “E’ vero, l’Atalanta ha un pre-accordo con il Napoli per la mia cessione”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy