Napoli, De Magisitris: “San Paolo? A dicembre i primi lavori, attueremo imponente ristrutturazione”

Napoli, De Magisitris: “San Paolo? A dicembre i primi lavori, attueremo imponente ristrutturazione”

Le parole del sindaco partenopeo sul rinnovo del San Paolo.

Commenta per primo!

Il progetto per modernizzare e ristrutturare il San Paolo di Napoli sta davvero a cuore al sindaco Luigi De Magistris che, durante la trasmissione ‘Si gonfia la rete’ in onda su Radio Crc, ha spiegato le modalità attraverso le quali si svolgeranno i lavori all’interno dell’impianto. “Stiamo facendo uno sforzo enorme, andiamo in controtendenza rispetto al resto dell’Italia perché abbiamo deciso che non si poteva discutere all’infinito e dopo un lavoro lungo e difficile fatto anche di una progettazione di qualità, abbiamo ottenuto un mutuo di 25 milioni oltre alla disponibilità eccellente da parte del CONI. Non crescerà un nuovo stadio San Paolo, non è questo l’obiettivo, ma la ristrutturazione sarà imponente. Inizieremo a dicembre i primi lavori che dureranno 90 giorni e che riguarderanno gli spogliatoi, i corridoi, il tunnel che accompagna i giocatori in campo, la tribuna stampa e altre attività di messa in sicurezza antincendio. Poi, al termine del campionato, il giorno dopo l’ultima partita, inizieranno lavori relativi ai bagni e ai sedioli, ci sarà un confort diverso e, poi a fine del prossimo campionato, ci saranno ulteriori lavori. Capiremo in questo tempo se la società calcio Napoli vorrà far parte del progetto e se questo accadrà, amplieremo il progetto perché avremo delle risolse in più che arriverebbero della società, ma se non dovesse accadere abbiamo già pronto un piano B e quindi chiederemo un ulteriore mutuo per ristrutturare definitivamente l’intero stadio San Paolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy