Napoli, De Laurentiis: “Non siamo stati brillanti, ma al ritorno possiamo giocarcela”

Napoli, De Laurentiis: “Non siamo stati brillanti, ma al ritorno possiamo giocarcela”

Il patron azzurro ha smorzato i toni dopo le pesanti dichiarazioni rilasciate nell’imminente dopo gara di Real-Napoli.

Commenta per primo!

Il Napoli dopo la sconfitta rimediata in casa del Real Madrid per 3-1, crede ancora fortemente alla possibilità di superare il turno.

Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis dopo un primo sfogo nei riguardi del tecnico Maurizio Sarri ha smorzato i toni e ha ammesso di credere in un risultato positivo nel ritorno di questi ottavi di finale. “Nulla è perso, anche se nel primo round contro il Real la squadra non è stata brillante: ma la sfida è aperta e possiamo giocarcela al ritorno. Forse non abbiamo sfoggiato la nostra proverbiale ‘cazzimma’ napoletana: ho visto un gruppo un po’ bloccato anche psicologicamente, davanti a un mostro sacro quale è il Madrid. Faccio tuttavia un plauso a Insigne per il suo bellissimo gol e pure ai suoi compagni, che hanno dimostrato comunque di potere competere ed essere all’altezza di un top club. Queste partite aiutano anche a crescere e sono sicuro che al San Paolo potremo mettere in difficoltà gli spagnoli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy