Moggi esalta la Juventus: “L’unica a poterla insidiare è la Roma, il Napoli non ha alcuna speranza”

Moggi esalta la Juventus: “L’unica a poterla insidiare è la Roma, il Napoli non ha alcuna speranza”

Le parole dell’ex dirigente della Juventus.

Commenta per primo!

A Radio Crc durante la trasmissione ‘Si gonfia la rete’ di Raffaele Auriemma è intervenuto Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus ma anche del club partenopeo. “Il Napoli non ha speranze di arrivare prima della Juventus, a prescindere dalla partita di sabato perché la Juve è superiore e può permettersi anche di perdere quattro partite. L’unica avversaria fastidiosa può essere la Roma se Dzeko continuerò a segnare con questa continuità. La Juve non ha praticato un bel gioco nemmeno ieri, ma ha messo la partita sul 2­0 e poi è andata avanti tranquillamente, ma arriva alla pratica del gol con facilità e questo significa che ha qualcosa in più delle altre nonostante il rendimento di Higuain. Mi farebbe piacere che il campionato avesse incertezza, ma non credo ce ne sia tanta. Sarri deve puntare sulla velocità per mettere in difficoltà la Juve, deve aggredirla. Jorginho lo stimo, ma non credo sia produttivo come giocatore. Zielinski, Diawara e Rog sono ottimi calciatori, i dirigenti del Napoli hanno guardato in prospettiva a differenza della Juventus che ha guardato al presente”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy