Miccoli: “Palermo, è un colpo al cuore vederti in queste condizioni”

Miccoli: “Palermo, è un colpo al cuore vederti in queste condizioni”

Parla l’ex capitano del Palermo: “Solo io so cosa provo per i rosanero e per la città”.

Commenta per primo!

In vista del match tra Napoli e Palermo di domenica sera, Radio Kiss Kiss ha ascoltato l’ex capitano dei rosanero, Fabrizio Miccoli.

“Già da un po’ di tempo ho definito il Napoli la squadra più bella da vedere. Ti diverti a guardare gli azzurri, giocano un ottimo calcio: il migliore d’Italia. In quale mi riconosco di più degli attaccanti del Napoli? Insigne e Mertens mi somigliano per caratteristiche. Lorenzo riesce anche a dare un contributo maggiore in fase difensiva, a volte te lo vedi anche vicino alla bandierina dell’area. Cose che io non ho mai fatto in vita mia. Mentre in fase realizzativa forse ero un po’ più cinico io – ha detto il Romario del Salento -. Real Madrid? Sono partite che uno vorrebbe sempre giocare. Il Napoli se la può giocare con tutte. Se fossi in loro non vedrei l’ora di giocarla. Io la vedo molto difficile per i Blancos, se la dovranno giocare alla grande contro questi azzurri. E non è detto che il Napoli non possa passare. Per il Palermo sarà dura. E’ un colpo al cuore vederlo in queste situazioni, solo io so cosa provo per quella squadra e quella città. La Juve deve andare sia a Roma che a Napoli, quindi gli scontri diretti saranno determinanti se le inseguitrici faranno il loro dovere con le piccole”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy