Jorge Higuain: “Gli arbitri aiutano la Juventus, Napoli danneggiato. Ecco il perché della squalifica di Gonzalo”

Jorge Higuain: “Gli arbitri aiutano la Juventus, Napoli danneggiato. Ecco il perché della squalifica di Gonzalo”

Le parole dell’ex River Plate e padre del numero 9 del Napoli, Jorge Higuain

2 commenti

Trascinatore vero di questa stagione azzurra, protagonista assoluto in serie A con i suoi 30 gol, Gonzalo Higuain è il giocatore più amato dai tifosi napoletani. Dopo le prime due stagioni in chiaroscuro, il terzo anno del Pipita in quel di Napoli è stato stratosferico, a suon di gol e giocate che hanno fatto cadere più e più difese del massimo campionato nostrano.

“A Napoli gli vogliono tanto bene, ma se lo merita. E’ lì da tre anni ed è un altro argentino che ha restituito la speranza di poter vincere uno scudetto- ha detto Jorge Higuain, papà di Gonzalo, ai microfoni di “Nunca es tarde” su Fox Sports Argentina– . Per lui è anche complicato uscire per mangiare. Il tifoso napoletano è come noi argentini, l’unica differenza è che parla italiano. Sono affettuosi, lo dimostrano costantemente”.

El Pipa, dal quale poi il numero 9 ha derivato il suo soprannome, non si è tirato indietro a qualche polemica nei confronti dei direttori di gara italiani, colpevoli di danneggiare il Napoli e favorire maggiormente, a suo dire, la Juventus: “Speriamo che possa superare il record di gol, sulla squalifica invece bisogna interpretare l’importanza del momento. Il Napoli non è una squadra aiutata come la Juventus, questo il giocatore lo percepisce. Nella partita in cui è stato espulso, sono stati fischiati contro due rigori, cosa che ai bianconeri non sarebbe mai successa”. 

“Quando succedono queste cose, vedendo che gli arbitraggi sono sempre complicati, esplodi. Credo- ha concluso Jorge Higuain- che gli sia successo proprio questo”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pavanza_359 - 11 mesi fa

    Jorge sei proprio un poveraccio, invece di andare al Napoli
    per prendere più soldi, andava alla Juventus e adesso aveva di sicuro
    vinto “qualcosa”, e non era così “nervoso” !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. filipponucci_130 - 11 mesi fa

    Purtroppo sono pochi gli arbitri italiani che non subiscono la sudditanza psicologica alla juve, e ciò spiega perché la strisciata bianconera in campo internazionale non ottiene i risultati che ha in Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy