Dossena: “Napoli-Palermo? Non c’è partita, rosanero pieni di giovani che non conoscono il contesto”

Dossena: “Napoli-Palermo? Non c’è partita, rosanero pieni di giovani che non conoscono il contesto”

“Il Palermo non è una squadra solida e cambia ogni settimana: ci sono tanti stranieri che non conoscono il contesto e il campionato italiano”

Commenta per primo!

“Quando tutti parlavano dell’addio di Higuain, io avevo detto di non preoccuparsi perché la fortuna del Napoli è Sarri“.

Questo il parere espresso da Andrea Dossena, ex terzino di Napoli e Palermo, proprio a due giorni dal match tra i partenopei e i rosanero. “Sarri ha fatto rendere al massimo tutti i calciatori a sua disposizione, ha valorizzato tutta la rosa. Higuain adesso sta segnando perché è un campione, senza però riuscire a ripetere l’annata con Sarri a Napoli. Tra azzurri e rosanero, sulla carta, non c’è partita – prosegue Dossena a TMW Radio -. Prendendo in considerazione i dati e le statistiche, si vede che il Napoli è nettamente favorito. A Palermo c’è confusione, l’ho vissuta anche sulla mia pelle con la retrocessione in Serie B. Ho parlato con qualcuno che è ancora lì, credevano di aver toccato il fondo e invece si continua a scavare. La squadra non è solida e cambia ogni settimana, ci sono tanti stranieri che non conoscono il contesto e il campionato italiano. Il Napoli è una macchina da guerra, una orchestra perfetta. Non vedo l’ora di vedere la sfida tra azzurri e blancos, soprattutto al San Paolo. Sarà un grandissimo duello, la sfida dell’anno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy