Cronaca: Fabio e Paolo Cannavaro condannati per violazione dei sigilli nella villa di Posillipo

Cronaca: Fabio e Paolo Cannavaro condannati per violazione dei sigilli nella villa di Posillipo

Violazione di sigilli nella villa di Posillipo, condannati in primo grado Fabio Cannavaro a dieci mesi, il fratello Paolo (a sei mesi) e la moglie di Fabio, Daniela, a quattro mesi. Indagini condotte.

Commenta per primo!

Violazione di sigilli nella villa di Posillipo, condannati in primo grado Fabio Cannavaro a dieci mesi, il fratello Paolo (a sei mesi) e la moglie di Fabio, Daniela, a quattro mesi. Indagini condotte dal pm della procura di Napoli Luigi Cannavale e dei carabinieri di Posillipo del luogotenente Tommaso Fiorentino, che – riferisce leggo.it -accertarono la violazione di sigilli nei pressi della piscina posillipina dell’ex campione del mondo. Difesi dal penalista Roberto Guida, gli imputati hanno incassato l’archiviazione del reato di abuso edilizio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy