Crespo: “Messi ha preso una decisione affrettata, sarebbe dura non vederlo più in nazionale. Higuain? Periodo giusto per parlare di mercato”

Le parole dell’ex attaccante di Parma, Lazio e Milan sulla vicenda Higuain e sul possibile addio alla nazionale di Messi.

Commenta per primo!

Le parole dell’agente di Gonzalo Higuain hanno provocato un vero e proprio putiferio nell’ambiente Napoli e non solo; a ritornare sui concetti espressi da Nicolas Higuain è stato l’ex Lazio e Parma, Hernan Crespo. El valdanito, ai microfoni di Tmwradio, ha commentato la vicenda e da argentino qual’è si anche soffermato sul possibile addio alla nazionale di Leo Messi.

SU MESSI – “Non posso paragonare Messi e Maradona, non so chi dei due sia più forte dell’altro, dovremmo cercare i difetti di entrambi ma non avrebbe senso. Da appassionato di calcio amo vedere le loro giocate. L’addio credo che sia una decisione presa con troppa fretta. Non vedere Messi in Nazionale sarebbe dura, vogliamo vederlo ai grandi eventi, spero che possa ripensarci con il tempo.

SUL PIPITA – ” Credo che questo sia il periodo giusto per parlarne, è una cosa normale di calciomercato. L’Europeo? Non ci sono centravanti che fanno la differenza ma il calcio sta cambiando, si sta evolvendo, ci sono diversi modi per arrivare al gol. Penso a Ronaldo e Messi, sono diversi fisicamente ma entrambi letali.

FUTURO – “Continuo a guardarmi intorno con la speranza di trovare un bel progetto. Ho il vantaggio di parlare tre lingue e deciderò la miglior soluzione per me”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy