Carli, ds Empoli: “Sarri ha sbagliato, ma non è giusto crocifiggerlo. Mancini? Non lo colpevolizzo”

Carli, ds Empoli: “Sarri ha sbagliato, ma non è giusto crocifiggerlo. Mancini? Non lo colpevolizzo”

Le parole del direttore sportivo dell’Empoli.

Commenta per primo!

Il direttore sportivo dell’Empoli, Marcello Carli, è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb: oggetto di discussione le frasi pronunciate da Maurizio Sarri nei confronti di Roberto Mancini nel corso di Napoli-Inter, match valido per i quarti di finale di Coppa Italia qui i dettagli sulle possibili conseguenze. “Maurizio ha fatto una sciocchezza grossa ma è una persona che ha dei valori e so che cosa pensa realmente. In Toscana quando si sbaglia, si bestemmia o si usa dire ‘buco’ in tono scherzoso e lui è toscano. Sicuramente porterà a delle conseguenze ma non credo che sia giusto crocifiggerlo, distruggere la sua immagine. E’ una persona per bene che ha dei valori importanti – ha dichiarato Carli -. Sono molto legato a lui e gli voglio bene ma non posso certo giustificarlo. Deve imparare a gestire la tensione una volta uscito da una realtà come quella di Empoli. Purtroppo resterà una pagina nera nella sua carriera ma la prossima volta non accadrà di nuovo. Mancini poteva risparmiarsi di riferire quelle frasi pubblicamente? Gli hanno dato noia quelle frasi ma diciamo che non è stato comunque bello. Sarri ha sbagliato. Nel calcio, ahimè, se si perde il lume della ragione si commettono delle sciocchezze. Mancini mi sembrava provato e non lo colpevolizzo. Gli errori si pagano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy