Bergomi: “Il Napoli deve giocare sempre allo stesso modo. Inglese? C’è bisogno di gente di spessore…”

Bergomi: “Il Napoli deve giocare sempre allo stesso modo. Inglese? C’è bisogno di gente di spessore…”

In un’intervista ad un programma radiofonico, il noto opinionista dà qualche consiglio a Sarri per il suo Napoli

Commenta per primo!

Radio Kiss Kiss, Giuseppe Bergomi, ex difensore dell’Inter e della Nazionale, ha parlato soprattutto di Napoli.

Inizia esprimendosi sul gioco dei partenopei, rivolgendo un consiglio al tecnico Sarri“Per come è strutturato, il Napoli deve giocare sempre nella stessa maniera. Nel nostro calcio paga la fisicità, ma mi farebbe piacere che il Napoli arrivasse fino alla fine”. Manca meno di un mese al mercato invernale, ecco cosa ci vuole secondo Bergomi: “Sul mercato bisogna fare qualcosa, ma perché quanto trovi squadre organizzate e chiuse vai in difficoltà. Agli ‘azzurri’ manca chi salta l’uomo, dei tre davanti solo Mertens crea superiorità numerica. Sarri fa i cambi solo dove ha alternative valide, ma davanti giocano sempre gli stessi e così arrivano gli infortuni. Con tutto il bene per Pavoletti o Inglese, alla fine giocano sempre Insigne, Mertens e Callejon. C’è bisogno gente di spessore”. L’opinionista televisivo resta comunque fiducioso: “Il Napoli in questo momento non ha una condizione fisica non ottimale e ci sta visto che hanno giocato il preliminare. Può ripartire benissimo, anche perché dalla sua parte ha un pubblico maturo”.

Spende qualche parola anche sulle due milanesi, dell’Inter ha detto: “Per me può arrivare in fondo e l’ho capito dopo Napoli-Inter. Spalletti fa rendere meglio i giocatori che ha a disposizione anche perché ha dei cambi di spessore”. Infine sui rossoneri: “E’ stato costruito male – ammette l’ex difensore nerazzurro – Molti giocatori comprati non sono da Milan mentre la Lazio è davvero forte ed è costruita bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy