Aronica a sorpresa: “Presto allenerò le giovanili del Napoli. Gargano? Che maleducazione!”

Aronica a sorpresa: “Presto allenerò le giovanili del Napoli. Gargano? Che maleducazione!”

L’ex difensore di Napoli e Palermo annuncia la sua nuova vita da allenatore e, poi, dice la sua sulle dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore da Gargano.

1 Commento

Le scarpe al chiodo le ha appese appena un anno fa.

Salvatore Aronica non vede l’ora di dare avvio alla sua prossima vita calcistica: quella da tecnico. “Diventerò allenatore, tra qualche mese dovrei già completare il percorso. Ho parlato con Gianluca Grava per allenare qualche giovanile del Napoli, per il momento è un’idea perché va rispettato chi finora ha guidato la squadra ma vedremo”, le parole dell’ex centrale del Palermo e Napoli a Radio Marte.

Per Aronica spazio anche per commentare le dichiarazioni al veleno rilasciate nella giornata di ieri da Walter Gargano.

Gargano: “Napoletani maleducati e insolenti. Mazzarri? Mai riconoscente, Lavezzi voleva picchiarlo”

“Sono stato cinque anni con lui, non me le aspettavo proprio le sue dichiarazioni. Si fa riferimento a cose assurde, come maleducazione e invadenza – ha proseguito Aronica -. E’ triste ma anche stupida come cosa, i napoletani sono fantastici. Non lo dico perché sono ruffiano, ma il calore che trovi a Napoli è unico. Fa sorridere, ci sta che la società non confermi un giocatore ma non è un buon motivo per replicare a distanza di anni con certe accuse anche verso alcuni. Problemi in allenamenti? Più che personalità, penso sia un limite. Non puoi allenarti ogni pomeriggio e rischiare di litigare con tutti. Divulgare alcune cose è stato stupido oltre che fuori luogo”.

Infine, chiosa sul campionato dei partenopei alla prima stagione di Maurizio Sarri. “L’unico difetto di quest’anno, se vogliamo trovare l’ago nel pagliaio, sono state le trasferte. Se ci fosse stata la continuità che c’è stata in casa, il Napoli sarebbe stato ancora in corsa per lo scudetto. Se domenica andrà a Torino e giocherà come sa fare, non ci sarà partita. Penso che ci saranno un po’ di esperimenti in casa granata, il che è ancor più insidioso: ci sarà gente che vorrà mettersi in mostra”, conclude.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Raffaela Gallo - 11 mesi fa

    Il calore che trovi a Napoli é unico….ha detto tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy