Ag. Koulibaly: “Kalidou non è per nulla stanco, brutto momento per il Napoli”

Ag. Koulibaly: “Kalidou non è per nulla stanco, brutto momento per il Napoli”

L’intervista all’agente di Kalidou Koulibaly, Bruno Satin.

Commenta per primo!

Intervenuto ai microfoni di Radio Crc nel corso del talk radiofonico “Si Gonfia la Rete“, Bruno Satin, procuratore di Kalidou Koulibaly, si è espresso in merito al momento per nulla positivo attraversato dal Napoli.

“Invece di segnare tanto agli avversari, ne stiamo incassando troppi noi. E’ un brutto momento, ma la forza del Napoli sta nella rosa, è più importante rispetto agli altri anni e toccherà al mister fare le scelte giuste per sfruttarla al meglio. Koulibaly non mi ha detto di essere stanco, né fisicamente né mentalmente. Lui vuole sempre giocare e forse è vero che ogni tanto può far bene riposare o saltare una partita, ma lui è diventato un punto fermo del mister che lo vede come un giocatore importante – ha detto Satin -. Contro il Besiktas il Napoli ha sbagliato qualcosa, è un momento meno fortunato di altri, ma in una stagione succede. Certo, è stato un peccato perché vincendo il Napoli avrebbe avuto la qualificazione in tasca, ma questa squadra può vincere anche in Turchia. Sarà importante però segnare il primo gol così da far abbassare l’ambiente. La coppa d’Africa è l’unico modo per recuperare dei soldi vendendo i diritti. Ho seguito le ultime 12 edizioni e vi dico che è solo un problema di soldi. Koulibaly e Ghoulam giocheranno da avversari nello stesso gruppo per cui sfidandosi uno dei due potrebbe tornare prima. Nel frattempo, il Napoli avrà modo di sostituirli perché la rosa è competitiva e ci sono due calciatori per ogni ruolo. Avere giocatori di questo livello è forse una cosa nuova per Sarri e ha bisogno di tempo per adattarsi. Non credo sia abituato a fare turnover, ma adesso diventa un obbligo viste le tante competizioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy