Inter, Tevez avverte Spalletti: “Lautaro Martinez? Non è pronto per certi livelli, ci vuole continuità. Al Mondiale ci vogliono uomini…”

Inter, Tevez avverte Spalletti: “Lautaro Martinez? Non è pronto per certi livelli, ci vuole continuità. Al Mondiale ci vogliono uomini…”

Le dichiarazioni dell’attaccante del Boca Juniors, Carlos Tevez, sul giovane talento del Racing Club de Avellaneda Lautaro Martinez obiettivo del club nerazzurro

Sembrano non volersi spegnere i riflettori sul giovane Lautaro Martinez, talento sudamericano già amatissimo nella sua terra natia che sta rubando l’attenzione di media ed addetti ai lavori – argentini e non – fra cui anche quella dell’Inter di Luciano Spalletti, che sembra aver individuato in lui il rinforzo ideale per l’attacco in vista della prossima stagione. A frenare gli entusiasmi sul classe 97 ci pensa però Carlos Tevez che, ai microfoni di “DirecTv”, non ha nascosto le sua perplessità sull’attaccante: “Per i tifosi Martinez ha già un posto garantito per il Mondiale, ma io a volte non li capisco. Uno deve avere continuità per mettere in difficoltà il commissario tecnico sulla scelta. Invece ora viviamo così velocemente che i giornalisti cambiano idea in due secondi: se giochi bene una partita sei già al Mondiale, se poi ne giochi male un’altra diventa pazzo Sampaoli a volerti convocare. Martinez ad esempio ha realizzato una tripletta contro l’Huracan, ma nel match precedente contro l’Union di Santa Fè non aveva toccato un pallone ed era stato massacrato dalla stampa. La Seleccion giocherà una Coppa del Mondo e l’esperienza che richiede non ti viene data da una Coppa America. La verità è che un Mondiale si vince con gli uomini, gente pronta a tutto e che ha la giusta maturità per disputare quel tipo di torneo. È una guerra che si deve vincere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol