Serie A, Milan: l’arrivo di Reina non implica l’addio di Donnarumma, è tutto nelle mani di Gigio

Serie A, Milan: l’arrivo di Reina non implica l’addio di Donnarumma, è tutto nelle mani di Gigio

Le indiscrezioni degli ultimi giorni sembrano pendere a favore dell’estremo difensore rossonero che, nonostante l’arrivo di Pepe Reina, in caso di permanenza manterrebbe il posto da titolare

Io sto bene, sono sereno e vado avanti sereno.

Queste le parole concesse ieri a Sky da parte di Donnarumma, portiere titolare del Milan, di cui si è molto parlato in merito alla possibile partenza a fine stagione. Cessione che continua a stuzzicare tifosi e società di tutto il mondo.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “Il Corriere della Sera”, il direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli avrebbe parlato proprio con l’estremo difensore classe ’99 per rassicurarlo in merito all’arrivo di Pepe Reina. Lo spagnolo del Napoli avrebbe svolto le visite mediche a Milanello e sarebbe pronto a firmare un biennale con il club di Via Aldo Rossi.

L’intenzione del Milan, come confermato dal dirigente calabrese all’entourage del calciatore iberico, sarebbe quella di puntare su Reina come vice di Gigio Donnarumma. Tuttavia questa decisione ha aperto una nuova problematica: Antonio Donnarumma, fratello di Gianluigi, si troverebbe messo da parte e in base all’accordo di inizio stagione – che gli assicurava il ruolo di secondo dietro al fratello -, potrebbe essere ceduto creando dei dissapori tra la famiglia Donnarumma e il club rossonero.

Finóra c’è fiducia sul futuro di Gianluigi Donnarumma che se dovesse scegliere il Milan avrebbe comunque un futuro assicurato da titolare senza alcun tipo di pressione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy