Milan, Zapata: “Mio gol? Non so come l’ho presa, credo che il nuovo presidente si ricorderà di me”

Milan, Zapata: “Mio gol? Non so come l’ho presa, credo che il nuovo presidente si ricorderà di me”

Il difensore rossonero ha cercato di spiegare il gol realizzato nel derby che è in qualche modo diventato storico.

Commenta per primo!

Il difensore del Milan, Christian Zapata, è tornato a parlare dopo il gol decisivo e rocambolesco siglato contro l’Inter al minuto 97′.

Il centrale rossonero ha contribuito a raddrizzare il risultato finale del derby di domenica scorsa e nel corso di un’intervista rilasciata a Milan Tv sì è detto soddisfatto per la sua rete realizzata che ha assunto un sapore storico.“Non so come l’ho presa. Mi son buttato e ho visto che la palla è entrata. Forse stinco poi piede, tutto. Queste sono le partite in cui lottiamo di più ed ero carico. Penso di aver concluso una partita bella in gran modo.Ogni giocatore sogna una cosa simile. Sono fortunato e sono felicissimo. Gol storico? Questo mi motiva ancora di più a lavorare e continuare su questa strada. Sperando che la storia sia ancora più ampia. Maglia numero 97? Vediamo, ho il 17 perché è il giorno in cui è nata mia figlia. Maglia al presidente? Son contento, almeno si ricorderà il mio nome”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy