Milan, pronto rinnovo per Cutrone. Contratto fino al 2023 con ingaggio triplicato

Milan, pronto rinnovo per Cutrone. Contratto fino al 2023 con ingaggio triplicato

La società rossonera vuole blindare il proprio gioiellino che ricorda moltissimo Pippo Inzaghi

Patrick Cutrone, ventenne centravanti del Milan, si è preso l’attacco rossonero a suon di gol, superando nelle gerarchie due giocatori con più esperienza come Kalinic e Andrè Silva. Secondo il Corriere dello Sport, la società rossonera sarebbe intenzionata a tenersi stretta il giovane attaccante, rinnovandogli il contratto fino al 2022 o al 2023, e triplicandogli l’ingaggio, che passerebbe dai 150 mila euro attuali, a ben 500 mila euro. Finalmente, dopo anni, il Milan sembrerebbe aver ritrovato il numero 9 tanto cercato, e tutto senza spendere cifre milionarie, visto che Cutrone proviene dalle giovanili del club.

Non per nulla, per la fame e la determinazione che lo contraddistinguono, il giovane centravanti ricorda molto un grande numero 9 del passato rossonero, Pippo Inzaghi. Parole del tecnico del Milan Gennaro Gattuso“Ha il veleno negli ultimi sedici metri, è nato con questa caratteristica e ci morirà. Somiglia a Inzaghi, a Massaro, vive per il goal”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy