Milan, parte il toto-ds: nel mirino di Fassone anche Bigon, Pradè e Berta

La nuova diligence rossonera comincia a vagliare le prime candidature relative al nome di futuro ds.

Commenta per primo!

E’ partita ufficialmente la nuova era in casa Milan.

Dopo la firma sul preliminare di vendita che ha sancito la fine dell’era Berlusconi ed il conseguente arrivo della ormai nota cordata cinese, la prima mossa della nuova proprietà è stata quella di nominare Marco Fassone come amministratore delegato in sostituzione dello storico dirigente rossonero Adriano Galliani.

Il prossimo passo sarà senza dubbio l’individuazione di un profilo atto a ricoprire il ruolo di direttore sportivo del club, con compiti strettamente legati al calciomercato. Profili vagliati quelli di Riccardo Bigon – oggi al Bologna -, Daniele Pradè e Andrea Berta, quest’ultimo attuale dirigente dell’Atletico Madrid.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy