Milan-Juventus, Gattuso: “Bianconeri indecifrabili, sono una squadra di grande livello. CR7? Ecco chi lo marcherà…”

Milan-Juventus, Gattuso: “Bianconeri indecifrabili, sono una squadra di grande livello. CR7? Ecco chi lo marcherà…”

Le parole del tecnico rossonero alla vigilia della sfida di campionato contro i bianconeri di Allegri

Il big match tra il Milan e la Juventus si avvicina.

Il tecnico rossonero Rino Gattuso, nel corso della conferenza stampa della vigilia, si è proiettato alla gara di ‘San Siro’ che andrà in scena domenica sera a partire dalle ore 20,30.

“Non dobbiamo focalizzarci sul fatto che prenda sempre gol, ha vinto 10 gare su 11 in campionato. A volte, l’ho già detto, dà la sensazione di non sudare nemmeno, ma dimostra solidità in tutti i reparti. È una squadra molto forte. Vero che hanno preso più gol dell’anno scorso,  e questa è una cosa che fa innervosire anche Max, ma sono forti. Noi? Ne abbiamo presi tanti, ma ne facciamo di più: preferisco prendere un gol in più, ma farne 2-3 a gara come si è successo in tante partite. Ronaldo? Con quello più forte fisicamente che ho, Kessié! A parte gli scherzi, bisogna marcarlo a livello di reparto, bene, perché hanno molte fonti di gioco, come Bonucci, Cuadrado. Non abbiamo la possibilità di ‘perdere un uomo’, o più di uno, per metterlo addosso a Ronaldo. La Juventus sembra un circo, cambia spesso modulo, spesso non dà alcun punto di riferimento. Ho ancora negli occhi la finale di Coppa Italia, loro non erano in un grandissimo periodo, pensavo di poter fare qualcosa di meglio. Poi ci hanno schiacciato. Difficile parlare della Juve di Allegri. Max quando ero un bambino era il capitano della mia squadra, mi ha sempre trattato bene. Quando è arrivato qui, non portava rancore nelle liti, sempre con il sorriso sulla bocca, scherzava. Una settimana sì una settimana no stiamo mezzora, un’ora al telefono, parliamo di calcio e di quello che vediamo durante le partite: per me è un orgoglio”.

Milan-Juventus, Allegri: “Dobbiamo chiudere prima le partite. Higuain? Avrà il dente avvelenato, credo che…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy