Milan, ecco la svolta societaria. Berlusconi: “Forse terrò il 51%”; Bee Taechaubol: “Ecco perché scelto i rossoneri. Su Maldini…”

Milan, ecco la svolta societaria. Berlusconi: “Forse terrò il 51%”; Bee Taechaubol: “Ecco perché scelto i rossoneri. Su Maldini…”

Svolta storica in casa Milan. Ci si avvicina a un cambio radicale ai vertici del club rossonero. Dopo i giorni pieni di indiscrezioni e poveri di parole da parte dei diretti interessati, pochi minuti.

Commenta per primo!

Svolta storica in casa Milan. Ci si avvicina a un cambio radicale ai vertici del club rossonero. Dopo i giorni pieni di indiscrezioni e poveri di parole da parte dei diretti interessati, pochi minuti fa Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol hanno rotto il silenzio. Ecco le dichiarazioni rilasciate ai cronisti presenti in un noto hotel di Milano.

Berlusconi: “Ci siamo dati un appuntamento, torneremo a parlare tra qualche tempo per definire ogni aspetto. Dobbiamo dare la garanzia che la nuova situazione possa portare a far sì che il futuro del Milan torni ad essere all’altezza del suo passato. Ho trovato in Mr Bee una persona seria, siamo diventati anche amici e pensiamo di poter fare cose buone continuando nel nostro rapporto. Lo ringrazio per quanto ha voluto fare, anche per far sì che il grande brand del Milan, il più conosciuto del mondo, possa avere una commercializzazione anche nei paesi asiatici come la Cina. E’ il progetto a cui stiamo lavorando. E’ un giorno che va nella direzione di quello che combineremo in futuro. E’ stato un incontro di approfondimento di vari temi – le parole di Berlusconi -. Ceduto la quota di maggioranza? E’ tutto in discussione. Esiste la possibilità che io tenga il 51%. Non so quanto tempo ci vorrà. L’importante è che il Milan abbia disponibilità per tornare a vincere in Italia e nel mondo. Il mio rapporto con il Milan è qualcosa che esce da quelli che sono i normali rapporti con le aziende commerciali, è sempre stato un affare di cuore. Se resto presidente? Sì”.

Bee Taechaubol: “Vorrei solo dire grazie al presidente per questa opportunità, Dobbiamo sistemare alcuni dettagli. Continueremo a lavorare insieme per trovare un accordo. Paolo Maldini? Non ho parlato con nessuno per quanto riguarda il lato sportivo. Il Milan è un grande club, vedremo, decideremo insieme per il bene del club. Perché il Milan? Perché è il club migliore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy