Milan, ag. Bacca: “Con André Silva concorrenza in attacco, Carlos ha molte offerte…”

Milan, ag. Bacca: “Con André Silva concorrenza in attacco, Carlos ha molte offerte…”

Sergio Barila, procuratore di Carlos Bacca, parla nel giorno in cui il Milan ufficializza l’arrivo di André Silva.

1 Commento

André Silva è il nuovo rinforzo per il Milan, squadra nettamente più attiva in queste prime battute di calciomercato. L’attaccante portoghese andrà ad arricchire il reparto offensivo dei rossoneri, dove giù figura Carlos Bacca.

Per il colombiano si profila un’imminente cessione. “Ad oggi Carlos è un calciatore del Milan – dice l’agente del classe ’86, Sergio Barila, a Fichajes.com -. L’acquisto di André Silva? Vuol dire che il club necessitava di un nuovo attaccante… – nicchia il procuratore di Bacca -. Io voglio solo ricordare che Carlos ha un contratto di tre anni col Milan. Così, in attacco, ci sarà molta concorrenza, però allo stesso tempo sappiamo che l’estate è lunga… il mercato deve ancora aprire i battenti e nessuno sa cosa accadrà nelle prossime settimane”.

I cronisti spagnoli gli chiedono se a breve si terrà un incontro con il Milan, e lui risponde: “No, no. Per il momento siamo sereni e tranquilli, non abbiamo preso alcun appuntamento”.

Probabile che, tuttavia, le parti entreranno in contatto a giorni, anche perché lo stesso Barila tiene a sottolineare: “Diversi grandi club europei hanno chiesto informazioni a proposito della sua situazione contrattuale con il Milan – spiega -. Questo è l’anno del Mondiale, e la cosa più importante per un calciatore è arrivarvi dopo una stagione da protagonista. Detto in altre parole, a Carlos interessa giocare più gare possibile. E noi conosciamo la situazione del Milan…”, lascia in sospeso Barila. “Bacca – conclude – ha ricevuto offerte anche da squadre non europee, però ha già risposto che non è interessato. A lui non interessano i soldi, la sua priorità per il momento è giocare”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. alastorpaissa_714 - 4 mesi fa

    Ok. Ha giocato malissimo a volte. Non è continuo. Ma caspita è pur sempre un’attaccante 100 volte meglio di Lapadula. Io aspetterei a venderlo per poco, forse con una concorrenza seria (non Lapadula, che con tutto il bene che gli voglio per attaccamento e impegno, non è da Milan) potremmo tornare a vedere il trascinatore che abbiamo visto appena atterrò a Milano. Il gioco di Montella non gli giova, ma è un’attaccante che nel bene o nel male alemno 10 gol all’anno gli piazza sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy