Matteo Salvini: “Berlusconi ormai è come Zamparini, Milan ko anche con Gesù allenatore”

Matteo Salvini: “Berlusconi ormai è come Zamparini, Milan ko anche con Gesù allenatore”

Le frasi del segretario federale della Lega sul recente trend del Milan, squadra per cui fa il tifo.

1 Commento

Durissimo attacco sferrato questo pomeriggio dal segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, contro il presidente del Milan, Silvio Berlusconi.

Dichiarazioni, quelle rilasciate ai microfoni di Radio Radio, figlie non solo della delusione di un mero tifoso rossonero (Salvini è milanista da quando era bambino, ndr), ma anche dei recenti sviluppi politici che hanno visto allontanarsi le parti in causa. “Berlusconi? Sta diventando come Zamparini. Il Milan non vince neanche se lo allena Gesù Bambino – ha detto senza mezzi termini -. I cinesi in società? Vorrei che un gruppo italiano prendesse il club, uno come Ferrero per intenderci. Uno che metta i soldi e creda in un progetto chiaro, senza cambiare altri 32 allenatori”.

Società non seria – “Vorrei che, per la sesta estate consecutiva Berlusconi non venisse a raccontarci: stiamo mettendo su una squadra competitiva, un Milan da scudetto e da Champions League, eccetera eccetera – rincara la dose Salvini -. Abbiate pietà, parlate chiaro ai tifosi. Basta andare a raccattare parametri zero o giocatori svogliati in giro per il mondo. Puntiamo sui giovani. Tifo Milan da quando era in serie B, non mi interessa vincere ogni anno lo scudetto o la Coppa dei Campioni. Mi interessa avere una società seria che faccia programmi a lungo termine“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Vazzana - 2 anni fa

    Ma ci sono quelli che lo votano pure in sicilia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy