Gazzetta: “Milan devi seguire il modello-Palermo”

Gazzetta: “Milan devi seguire il modello-Palermo”

Il Palermo è ancora un modello da seguire.

Commenta per primo!
Il Palermo è ancora un modello da seguire anche per i top club italiani. Lo sostiene Franco Arturi, vicedirettore della Gazzetta dello Sport, nel suo editoriale dedicato alla situazione del Milan. “In questa fase, in cui non esiste più un Milan dominante nel mondo (nei budget e nei risultati). Il presidente Berlusconi non ha ancora tratto le conseguenze progettuali dal suo forzato passo indietro finanziario, che, badate bene, non considero affatto un male in sé. Avrebbe dovuto nascere (dovrebbe tutt’ora) un altro tipo di pianificazione. Sul mercato, bisogna imitare il modello che definirei Palermo-Udinese, capaci di trovare nel mondo giocatori semisconosciuti come Cavani, Pastore, Dybala, Cuadrado, Allan, Handanovic, Alexis Sanchez e molti altri e di lanciarli e valorizzarli. Sul campo, la via da seguire è quella di Napoli-Fiorentina-Sassuolo, per intenderci: gioco aggressivo, moderno, in costante pressione, a prescindere dai nomi. Per ora il club rossonero è in mezzo al guado: un club dalle grandi tradizioni passate e con un presente (e statistiche) da metà classifica, in area Sassuolo, Atalanta, Torino ed Empoli. E’ così ormai da anni”.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy