Ezio Greggio: “Berlusconi voleva che tifassi per il Milan. Ha pensato perfino di comprare la Juve”

Ezio Greggio: “Berlusconi voleva che tifassi per il Milan. Ha pensato perfino di comprare la Juve”

Le dichiarazioni dello storico conduttore di Striscia La Notizia, Ezio Greggio.

Commenta per primo!

Intervenuto ai microfoni de ‘Il Giornale’, l’attore e storico conduttore di Striscia La Notizia, Ezio Greggio, ha parlato del suo rapporto con Silvio Berlusconi, svelando alcuni retroscena. Queste le sue parole:

Berlusconi forse non mi ha mai perdonato che io tifassi per la Juventus. Su di lui potrei scrivere un libro. Appena comprò il Milan, a una cena da Giannino mi disse: Ma tu Ezio tifi per il Milan?. E io: No sono Juventino, sono nato in Piemonte. E lui: Guarda che Emilio Fede era juventino ma ora tifa Milan. Risposi sorridendo: Ahahah… no Silvio, sono e rimarrò sempre tifoso della Juve. Si fermò un attimo a pensare, diventando quasi serio e poi sbottò bevendo il caffè: Allora mi compro anche la Juve! Un’altra volta andai da lui a discutere un contratto, perché all’epoca con certi big trattava direttamente. La discussione riguardava un aumento di cachet. A un certo punto cominciammo a parlare di calcio, perché gli raccontarono che giocavo ancora in una squadra dilettantistica e qualche gol lo facevo. All’improvviso mi disse: Ma se io mercoledì ti facessi giocare 10 minuti nell’amichevole che il Milan gioca al Bernabeu contro il Real, rinunceresti all’aumento?. Non esitai: Non c’è cifra. Certo, rinuncio subito. Non giocai a Madrid ma mi diede l’aumento senza più continuare la discussione. This is Silvio!”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy