Di Biagio: “Manuel Locatelli? Lo conosco da tempo, è un predestinato. Farà strada”

Di Biagio: “Manuel Locatelli? Lo conosco da tempo, è un predestinato. Farà strada”

L’intervista al commissario tecnico della Nazionale Italiana Under-21, Gigi Di Biagio.

Commenta per primo!

In mattinata, dopo l’intervento del presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi (clicca qui per leggere l’intervista), Radio Uno ha ospitato ai propri microfoni anche il selezionatore della Nazionale Under-21 Italiana, Gigi Di Biagio.

“Siamo dove dobbiamo essere, ci siamo arrivati nel migliore dei modi e siamo molto contenti. Abbiamo un Nazionale Under 21 molto interessante e alcuni sono già in procinto di fare il salto verso la Nazionale maggiore – ha detto Di Biagio durante la trasmissione ‘Radio Anch’io Sport‘ -. Il nostro obiettivo era quello di formare un buon gruppo, pronto per l’Italia dei grandi e stiamo facendo un buon lavoro. I giovani delle grandi? Le cose stanno cambiando, molti giocatori dell’Under 21 giocano in Serie A. Parlo del Milan, l’Atalanta, il Sassuolo e il Torino. La tendenza sta cambiando”. Riflettori puntati, dunque, su Manuel Locatelli del Milan, già due gol per il classe ’98 alla sua prima stagione in Prima Squadra. “Lo conosco da tanti anni, è un ragazzo bravo, serio. Credo che farà tanta strada. Gioca con continuità al Milan e farà parte del nostro gruppo. Adesso andrà in Under 19 ma farà una grande carriera, è in predestinato”, ha detto il ct dell’Under-21. “Perché si dice che non esistono talenti italiani? Credo che ci sia solo meno scelta rispetto al passato. Le cose comunque stanno cambiando, nascono giocatori importanti dell’Under 21. Certo, ci vuole ancora pazienza”, ha concluso Di Biagio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy