Lecce, Falco avverte il Palermo: “D’ora in poi vietato sbagliare, vogliamo la promozione diretta in Serie A”

Lecce, Falco avverte il Palermo: “D’ora in poi vietato sbagliare, vogliamo la promozione diretta in Serie A”

Il fantasista del Lecce, Filippo Falco, suona la carica in vista della volata finale

Il Lecce asfalta il Carpi.

Salentini scatenati al Via del Mare, tre gol nel giro di dieci minuti per gli uomini di Fabio Liverani: vantaggio giallorosso al 56′ con Venuti, raddoppio firmato da Mancosu al 62′, tris di Falco al 64′ e poker di Tumminello al 73′. Con questa vittoria il Lecce aggancia il Brescia in vetta alla classifica e si porta a +4 sul Palermo terzo, anche se con due partite in più rispetto a entrambe le rivali per la promozione.

In attesa di scoprire l’esito di Benevento-Palermo, in programma alle ore 21.30 allo stadio Ciro Vigorito, e Livorno-Brescia, che andrà invece in scena alle 21.00 di domani all’Armando Picchi: sfide fondamentali in ottica Serie A, il fantasista del Lecce Filippo Falco, ha caricato la sua squadra in vista della volata finale: “Noi uniti e dediti al lavoro giorno dopo giorno. Siamo concentrati su ciò che vogliamo, sogniamo di approdare in Serie A diretta”.

“Contro la Cremonese abbiamo subito una stop importante, ma contro il Carpi abbiamo reagito alla grande. La prossima partita sarà fondamentale per il nostro cammino – ha sottolineato il classe ’92 -, affronteremo il Perugia che è una squadra molte forte per questo campionato. D’ora in poi è vietato sbagliare, i punti peseranno doppio ad ogni partita. Il Gol? Lo dedico alla curva leccese, amo questi colori. Sei anni fa ero presente in questo stadio in occasione di Lecce-Carpi per i play-off di Serie C – ha concluso Falco –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy