Prandelli: “Andare alla Lazio? Biancocelesti grande squadra, Lotito sa quello che vuole”

Prandelli: “Andare alla Lazio? Biancocelesti grande squadra, Lotito sa quello che vuole”

L’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana parla a proposito di un accostamento alla panchina dei biancocelesti.

Commenta per primo!

Simone Inzaghi ha tre partite per convincere la dirigenza biancoceleste.

Inter in casa, Carpi a Modena e Fiorentina all’Olimpico. Centottanta minuti che non decideranno di certo le sorti del campionato della Lazio, già salva da tempo e praticamente fuori dalla zona Europa.

Lotito e Tare si attendono un’inversione di tendenza dopo i ko contro Juve e Sampdoria e, intanto, sondano il terreno per altri nomi. In cima alla lista ci sarebbe sempre quel Sinisa Mihajlovic che – di questi tempi – staranno rimpiangendo dalle parti di Milanello; ma potrebbe essere spendibile anche il profilo dell’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana, Cesare Prandelli.

“Andare alla Lazio? Parliamo di una grande squadra e di una grande società. Lotito è un presidente che sa che cosa vuol fare, è attento a tutto e saprà scegliere l’allenatore migliore per la sua squadra – dice a Radio Radio Prandelli, la cui ultima esperienza è stata quella in Turchia col Galatasaray, avventura terminata nel 2014 con un esonero -. La sensazione è che chi arriva alla Lazio deve solo pensare ad allenare e a null’altro, è una buona cosa. Nelle grandi squadre un allenatore deve essere anche un punto di riferimento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy