Lotito: “Tifoso laziale, io non ti ho mai illuso”

Lotito: “Tifoso laziale, io non ti ho mai illuso”

Torna a parlare il presidente della Lazio Claudio Lotito, questa volta lo fa ai microfoni di Radio Deejay. Al centro della telefonata l’ennessima protesta dei tifosi. “Le critiche sensate sono sempre.

Commenta per primo!

Torna a parlare il presidente della Lazio Claudio Lotito, questa volta lo fa ai microfoni di Radio Deejay. Al centro della telefonata l’ennessima protesta dei tifosi. “Le critiche sensate sono sempre ben accette, le altre lasciano il tempo che trovano e diventano chiacchiere da bar. Nessuno, però, si è mai permesso di andare a vedere se i fatti contestati sono reali o inventati. Quando ho preso la società, la Lazio aveva 550 milioni di euro di debiti. Avevo detto che in tre anni avrei consentito alla squadra di ripartire: mi pare che i fatti mi abbiano dato ragione. Sono un presidente-tifoso e non viceversa. Io non vendo sogni ma solide realtà. Non illudo la gente, faccio il passo secondo quelle che sono le potenzialità della società. Anche sul campionato nazionale verrà adottato il fair play, l’emiro non ha più peso nell’intervento sul capitale finanziario. Ho fatto tanti errori anche io, uno dei quali è proprio quello di non illudere le persone”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy