Lazio, flash-mob dei tifosi contro il razzismo: “Amore per i colori, nessuno spazio a discriminazioni”

Lazio, flash-mob dei tifosi contro il razzismo: “Amore per i colori, nessuno spazio a discriminazioni”

Organizzato quest’oggi un flash-mob da parte dei tifosi biancocelesti

Commenta per primo!

Mancano pochi istanti al match di ritorno di Europa League tra Lazio e Sparta Praga, i biancocelesti ripartiranno dall’1-1 ottenuto in Repubblica Ceca per tentare di continuare a rappresentare l’Italia nella competizione europea (qui le formazioni ufficiali dell’incontro, fischio d’inizio alle ore 19).

La società capitolina è a rischio sanzione da parte degli organi competenti della manifestazione a causa degli ululati razzisti del pubblico biancoceleste in occasione della gara d’andata. Il 22 marzo la decisione, ma nella giornata odierna alcuni tifosi della Lazio hanno deciso di dire basta a questa situazione organizzando un flash-mob davanti la fermata della metropolitana B a Roma, zona Colosseo.

Esibendo uno striscione con su scritto “We Love S.S. Lazio 1900 – We Fight Racism“,  il gruppo di tifosi ha rilasciato ai passanti un foglio con un comunicato: “Siamo tifose e tifosi della Lazio, tifosi comuni, normali, non facciamo parte di nessun gruppo organizzato. Siamo qui spinti soltanto dall’amore per questi colori e per la storia di questa maglia, negli ultimi tempi troppo spesso macchiata da comportamenti razzisti di una minoranza, che sta danneggiando la Lazio stessa e tutti i suoi tifosiNel nome di questi principi, oggi, torniamo nel cuore della capitale, per ribadire il nostro amore per la Lazio, convinti che non ci sia nessuno spazio per la discriminazione e il razzismo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy