Lazio, Acerbi: “De Vrij? Adesso ci sono io, fiero di essere arrivato in questa piazza”. E sulla Nazionale…

Lazio, Acerbi: “De Vrij? Adesso ci sono io, fiero di essere arrivato in questa piazza”. E sulla Nazionale…

Le prime parole da neo difensore biancoceleste per l’ex centrale del Sassuolo

Francesco Acerbi sarà il nuovo muro che proteggerà la Lazio dopo l’addio di Stefan De Vrij.

L’ex difensore del Sassuolo, approdato in biancoceleste durante questa sessione di calciomercato, è stato presentato alla stampa nella giornata di sabato. Il centrale difensivo ha mostrato tutta la sua grinta in vista della nuova avventura con la maglia del club capitolino.

“Non sono venuto qui pensando a lui, ora ci sono io. Penso a quello che farò per la Lazio, guardo dentro di me, ho grandi stimoli e sono in una grande piazza. Sono fiero di essere qui, mi hanno voluto fortemente, così come io ho voluto la Lazio. La trattativa è stata lunga e complicata, De Vrij ha fatto bene, è un ottimo giocatore, guardo me stesso e la Lazio. Lotto e guardo dentro di me. Sono in una grande squadra che ha fatto un ottimo campionato. Devo dimostrare di essere da Lazio, io ne sono sicuro, posso fare bene. De Vrij è andato via, ma ora ci sono io. Devo dimostrare a me stesso quello che sono.Nazionale? E’ un mio obiettivo, non deve essere un punto di arrivo, ma sempre un punto di partenza. Uno deve cercare sempre di migliorare. Non bisogna stabilizzarsi, altrimenti non si riesce a dare ciò che si vuole. Ci vogliono obiettivi grandi per migliorare. Bisogna puntare sempre in alto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol