Cagliari-Lazio, Inzaghi: “In porta ci sarà Proto, Milinkovic non convocato: la squadra sarà affidabile”

Cagliari-Lazio, Inzaghi: “In porta ci sarà Proto, Milinkovic non convocato: la squadra sarà affidabile”

Il tecnico dei biancocelesti ha parlato alla vigilia della gara contro i rossoblù

La Lazio ha a disposizione l’ultimo match point della stagione.

La trentaseiesima giornata di Serie A vedrà i biancocelesti scendere sul campo della Sardegna Arena per affrontare il Cagliari, alla ricerca di una vittoria fondamentale per continuare a sognare la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha caricato così i suoi uomini: “In questo momento la classifica dice che siamo ottavi, saremmo fuori dall’Europa, è una cosa a cui non vogliamo pensare. Abbiamo a disposizione le ultime tre di campionato e la finale di Coppa. Ora pensiamo solo al Cagliari, abbiamo l’obbligo di fare una grande partita, ne mancano tre ancora e non sappiamo come andrà la finaleHo provato diverse soluzioni, ho qualcosa in testa, poi come spesso accade la giornata della gara si fanno dei cambiamenti. Devo pensare al Cagliari, è un campo difficile, abbiamo l’obbligo di tenere viva la possibilità di andare in Europa tramite il campionato. La squadra sarà affidabile. Non dobbiamo pensare all’AtalantaCi stiamo leccando le ferite, che sono aperte, perché abbiamo perso una partita importantissima, uno scontro diretto, gli episodi non sono andati dalla parte nostra. In questi giorni abbiamo lavorato tanto e bene, sono fiducioso. Tutti sanno del mio attaccamento per questa maglia. Abbiamo la fortuna di giocarci ancora tanto il 15 maggio, non è una cosa scontata. Non ho tempo di pensare ad altro, penso solo alle partite e al lavoro da fare. Voglio concludere con il mio staff la stagione nel migliore dei modi. Strakosha non ci sarà, ha un problema al tendine. Giocherà Proto, è molto affidabile e un professionista vero. Milinkovic ha provato con la squadra, sentiva ancora dolore, non sarà convocato. Il provino di stamattina non è andato bene. Wallace ha le stesse possibilità di AcerbiRaduBastos e Luiz Felipe. Deciderò domani“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy