Atalanta-Lazio, Lotito: “Vittoria meritata. Il futuro di Inzaghi? Per me è un figlio adottivo”

Atalanta-Lazio, Lotito: “Vittoria meritata. Il futuro di Inzaghi? Per me è un figlio adottivo”

Il presidente dei biancocelesti ha commentato la vittoria della Coppa Italia ai danni della Dea

La Lazio conquista il primo titolo stagionale.

Questa sera i biancocelesti hanno affrontato l’Atalanta tra le mura dello stadio Olimpico, in quella che è stata la finale della Coppa Italia: gli uomini di Simone Inzaghi avevano bisogno di battere la Dea anche per conquistare l’ultimo posto disponibile nella prossima edizione dell’Europa League. Grazie alle reti di Sergej Milinković-Savić e Joaquin Correa, gli Aquilotti hanno ottenuto una vittoria importantissima e conquistato la Coppa.

Al termine del match il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha parlato ai microfoni di Rai Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Questo è un trofeo meritato e conferma che questa squadra ha le potenzialità per raggiungere dei grandi traguardi. Abbiamo battuto l’Atalanta in modo meritatissimo. Questa è una squadra che sta lottando per la Champions e altrettanto avrebbe potuto fare la Lazio. Il risultato di questa vittoria ci permette di arrivare in Europa. Una presenza stabile in Europa League ci permetterà di raggiungere col tempo l’Olimpo delle grandi squadre. Io ho sempre investito per migliorare questo club, sono i numeri a parlare e a testimoniarlo“.

In seguito, sul futuro di Inzaghi: “Non è mai stato messo in discussione, sono leggende metropolitane nate dopo alcune sconfitte. Per me è un figlio adottivo, lo ho portato dalla Primavera alla prima squadra. Non è mai stato messo in discussione e non lo dico perché ha vinto la Coppa Italia, ma perché ha le capacità che servono per ricoprire quel ruolo. Poi è vero, nel corso dell’anno ci sono stati episodi che hanno rallentato la nostra corsa, per esempio gli infortuni“.

Infine un commento sul rigore contestato dai nerazzurri per un presunto fallo di mano commesso da Bastos: “Non voglio fare dietrologie post gara. Io sono abituato a rispettare i responsi del campo quando sono meritati. loro hanno avuto una grande occasione nel primo tempo, ma dopo di quella non mi sembra che ne abbiano avute altre. Noi invece sì e abbiamo meritato la vittoria. Me lo hanno confermato anche alcuni esponenti della dirigenza dell’Atalanta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy